FLASHDANCE The Musical

di Tom Hedley, Robert Cary e Robie Roth

Dal cinema al teatro

Flashdance The Musical è un adattamento per la scena del film omonimo, il cui brano di punta What A Feeling vinse l’Oscar per la miglior canzone del 1983. Il titolo si riferisce a un genere di jazz dance, diffusasi tra gli anni Venti e Trenta del secolo scorso, che combina la danza all’acrobatica. Diretto da Adrian Lyne, il film influenzò la cinematografia degli anni Ottanta per l’innovativa scelta di inserire alcune sequenze girate nello stile dei video clip. Il musical, scritto da Tom Hedley e Robert Cary, debuttò al Theatre Royal di Plymouth, Inghilterra, nel luglio del 2008, con le coreografie di Arlene Phillips, le musiche di Robbie Roth e testi delle canzoni di Robbie Roth e Robert Cary. A questa versione seguì nel 2010 una nuova produzione per il West End londinese, mentre nella stagione 2013-2014 il musical arrivò a Broadway. Nel 2014-15 è stato in tournée negli Stati Uniti.

Trama

La diciottenne Alex Owens lavora come operaia di giorno e come ballerina in un locale notturno, coltivando il sogno di entrare all’Accademia di Danza di Pittsburgh. Si allena senza sosta, ma quando si reca alla scuola per iscriversi a un’audizione, si fa prendere dallo scoraggiamento e rinuncia. Una notte, nel locale dove si esibisce incontra Nick Hurley, suo capo in fabbrica. I due si piacciono, ma Alex non ritiene corretto iniziare una relazione col proprio capo. Nei giorni successivi un equivoco personaggio, Carlos, cerca di convincere Alex e la sua amica Gloria ad andare a lavorare nel suo night club. Le ragazze rifiutano, ma solo l’intervento di Nick farà desistere Carlos, ormai passato alle minacce. Così Alex inizia a frequentare Nick e di lì a breve i due si trovano legati in un’appassionata storia d’amore. Nel frattempo, Alex apprende di essere stata ammessa ad un’audizione dell’Accademia di Danza. Tra mille dubbi si presenta al provino. E anche se l’emozione le fa sbagliare il primo passo, con coraggio ricomincia e si lancia nella sua trascinante coreografia: un insieme di danza classica, moderna e breakdance che le permette di conseguire l’ammissione.

Note di regia

Il regista Daryl Branch (The Beatles, Guys & Dolls Jr., Hamlet, Grease, Fame, Shrek Jr.) trasferisce sulla scena teatrale le tematiche più intense del celebre film musicale Flashdance del 1983: la passione per la danza, l’amicizia, la lealtà… i sogni di una vita. Argomenti che toccano da vicino il cuore degli spettatori e rendono estremamente facile l’identificazione con i protagonisti del musical. Per il giovane pubblico sarà semplice, infatti, individuare immediatamente ogni personaggio, grazie ai costumi moderni e iconici che renderanno indelebile il ricordo dello spettacolo. Lo stile di recitazione con cui gli attori-cantanti-ballerini madrelingua interpretano i dialoghi, facilita ulteriormente la comprensione delle vicende. Agili scenografie su tre livelli ricreano l’ambiente metropolitano in cui si svolge la storia, tanto rigoroso di giorno quanto scintillante di notte. In questi spazi i performer eseguono elettrizzanti e originali coreografie… persino la famosa scena della cascata d’acqua viene reinterpretata in modo ironico e sorprendente, con la complicità di effetti illuminotecnici realizzati con sapiente perizia. I trascinanti brani musicali, come sempre interpretati dal vivo, tratti da una delle più famose colonne sonore degli anni Ottanta, fanno di Flashdance il più nuovo e atteso musical della stagione!

Copyright © 2016 Il Palchetto Stage sas di Fava C. & C. – È vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti di questo sito. – Per maggiori Informazioni clicca qui

STAGIONE 2015 – 2016